Betfair

Nato nel lontano 1999 in Inghilterra, Betfair ha rivoluzionato il betting exchange in maniera definitiva. I giocatori possono, oltre che a piazzare le scommesse tradizionali, anche fare da banco. Prende il nome in italiano di “punta e banca”. Nel nostro paese giunge come tradizionale book di scommesse solamente 15 anni dopo insieme a Betflag, dove propone proprio il betting exchange. Molti sono stati i premi vinti da questo betting nel Regno Unito che è conosciuto in ogni parte del nostro pianeta che la forte solidità finanziaria che detiene.

Betfair

Analizziamo ora vari aspetti di Betfair. Bonus di benvenuto. Il bonus di Betfair di divide in due parti: 5 euro gratis: usufruendo di questa promozione offerta. In successione basta poi inviare i documenti (carta d’identità e codice fiscale) per avere il bonus senza deposito; 25 euro sul primo versamento: si effettua un deposito sul proprio conto gioco. Quindi si piazza una scommessa singola di almeno 10 euro a quota non inferiore ai 2 euro entro una settimana dall’apertura del conto gioco. Se si decide di piazzare una scommessa multipla ogni evento selezionato dovrà avere quota pari a 2.00 o superiore.

Ampia è la scelta di eventi per scommettere sul calcio e gli sport in generale, anche se mancano parecchie giocate sugli speciali combobet (1+goal; 1+over; 1+goal+over). Ma è l’unico book che ha come opzione quella cash-out, in poche parole che riesce a chiudere una scommessa prima di tutti gli altri. Grafica intrigante, negli ultimi tempi è molto migliorato, soprattutto nei tradizionali live. Unico neo del book in questione è l’assistenza buona al cliente, dove possiamo dire non sia al top. Disponibili tutti i metodi di prelievo, tranne MoneyBookers e Neteller. Il livello quote è buono, rientrando negli standard del mercato scommesse.

Bonus di benvenuto fino a 30 € – Clicca qui